Cos’è Jolla?

Jolla è una start-up finlandese nata nel 2012 con lo scopo di continuare lo sviluppo del sistema operativo MeeGo. In seguito all’accordo sancito tra Nokia e Microsoft nel febbraio 2011, la casa finlandese aveva concentrato tutti i suoi sforzi sull’ecosistema Windows Phone, esternalizzando Symbian e tagliando il progetto MeeGo, il sistema operativo che muove il Nokia N9.

Il gruppo che ha lavorato al progetto ha in seguito deciso di non perdersi d’animo e ha fondato la propria compagnia; Jolla è quindi un’azienda che, nonostante la giovane età, ha dalla sua una decennale esperienza nel campo dei sistemi operativi mobili e tutto il know-how per fare bene sul mercato.

Sailfish OS

Il sistema presentato da Jolla è chiamato Sailfish OS; qualsiasi produttore, aderendo alla Sailfish Alliance, potrà adottarlo sui propri dispositivi e personalizzarne la UI. Sailfish OS è basato su Mer e Nemo e utilizza le librerie Qt. Ma questo cosa significa? Scopriamo insieme il significato di alcuni dei termini più ricorrenti.

Architettura di Sailfish

Sailfish Alliance

È l’unione, fondata da Jolla, a cui aderiscono tutti quei produttori e operatori che adottano o contribuiscono allo sviluppo e alla diffusione di Sailfish OS. Tra i membri principali figurano Tieto (uno dei più grandi fornitori di servizi IT europei), Myriad Group (che sviluppa Alien Dalvik), Intex (il secondo produttore indiano di smartphone per vendite), The Qt Company (che si occupa dello sviluppo delle librerie Qt), Gaana (il servizio di musica in streaming leader in India), Snapdeal (il più grande negozio online indiano), oltre alla stessa Jolla, naturalmente.

MeeGo

È il sistema operativo nato da un accordo tra Nokia e Intel, che decisero di far confluire i rispettivi progetti a base Linux, Maemo e Moblin, in un sistema capace di girare su una varietà di dispositivi mobili. La versione sviluppata da Nokia è chiamata MeeGo Harmattan, ha una interfaccia proprietaria ed è installata su Nokia N9 e N950 (quest’ultimo, riservato solo agli sviluppatori).

Mer

Insoddisfatti del comportamento di Nokia, che decise di sviluppare MeeGo a “porte chiuse”, alcuni membri della comunità Linux decisero di riscriverlo utilizzando del codice libero. Mer non include una UI, è un’infrastruttura di sistema che si colloca tra il kernel e il middleware e comprende anche il server grafico Wayland. Il kernel è il “cuore” di un sistema operativo ed ha il compito di fornire ai processi in esecuzione sull’elaboratore un accesso sicuro e controllato all’hardware.

Nemo

È una UI (interfaccia grafica) per il core Mer. Sailfish OS utilizza il middleware di Nemo ed è completamente compatibile con quest’ultimo. Con middleware si indica una serie di servizi che permettono alle applicazioni di interagire tra di loro.

Wayland

Wayland è un gestore grafico incluso in Sailfish. Un gestore grafico è, in parole povere, quella parte dell’OS che si occupa di disegnare e spostare tutti i contenuti a schermo, compresi finestre e puntatore del mouse.

Qt

È una libreria multipiattaforma. Sailfish OS utilizza una versione personalizzata dei componenti, i Silica Components, basati sulle Qt5.2. Applicazioni scritte in Qt girano su Windows, Mac OS, Linux, iOS, Android, Symbian, MeeGo, Tizen, BlackBerry10 e Ubuntu Touch.

Alien Dalvik

È un applicativo che consente a Sailfish OS di eseguire applicazioni Android.

Flattr this!