Sailfish China è in fase di implementazione

Come tutti ricorderete (se non lo ricordate potete rileggere l’articolo sul Mobile World Congress 2017 qui) quest’anno al Mobile World Congress Jolla aveva raggiunto un accordo con un consorzio cinese per sviluppare, un po’ come accade in Russia con OMP, un sistema operativo cinese basato su Sailfish OS. Il sistema non sarà unicamente per cellulari, ma supporterà una moltitudine di dispositivi quali TV, smartwatch, automobili ed altro ancora.

A proposito Antti Saarnio ha dichiarato:

Considerando che il presidente cinese è in visita in questo momento in Finlandia, siamo orgogliosi di annunciare che il progetto Sailfish Cina procede molto bene, e che abbiamo iniziato finalmente la fase di implementazione del progetto. Ci aspettiamo che in meno di 6 mesi la Cina possa avere il suo sistema operativo basato su Sailfish OS.

Saarnio ha poi aggiunto:

È un eccellente esempio di collaborazione tecnologica tra Finlandia e Cina. Mi aspetto che seguano anche altri progetti simili di collaborazione. In Cina già altri avevano provato a creare un sistema operativo proprietario, ma avevano fallito. Considerato che ci vogliono anni a creare un sistema operativo, è stata fatta la scelta più saggia, cioè utilizzare in licenza tecnologia già esistente. Personalmente credo che sia Finlandia che Cina possano beneficiare da questa collaborazione, si potrebbero anche creare insieme dei centri di ricerca e sviluppo in modo da velocizzare l’intero progetto.

Saarnio ha infine dichiarato di aspettarsi che entro il 2022, circa 10 nazioni su 20 possano seguire l’esempio di Russia e Cina nel costruire un sistema di comunicazioni sicuro, basato su Sailfish OS.

fonte:

Jolla

Flattr this!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento