Aqua Fish disponibile in India

Intex Aqua FishL’Intex Aqua Fish è finalmente disponibile alla vendita in India, attraverso eBay e Amazon, all’interessante prezzo di 5499 rupie indiane (circa 75 euro al cambio odierno).

Ricordiamo che l’Aqua Fish è il primo smartphone di terze parti con a bordo Sailfish OS. Tra le caratteristiche, una CPU quad core Qualcomm Snapdragon 212 a 1.3GHz, 2GB di Ram, un display 5″ IPS ed il supporto dual SIM. Scheda tecnica completa disponibile qui.

Intex Aqua Fish su eBay India
Intex Aqua Fish su Amazon India

Flattr this!

Potrebbero interessarti anche...

107 Risposte

  1. Foto del profilo di Mario Mario ha detto:

    Finalmente, una bella notizia tra questa e le spedizioni del Turing Phone, in ogni caso dovrebbero velocizzarsi nel vendere i loro smartphone (ancora non si è visto un Fairphone con Sailfish OS venduto ufficialmente!) per non parlare del Turing Phone che si finalmente è stato spedito ma non la versione definitiva. Ora spero che si concentrino anche in Europa, magari faranno un accordo con Nokia 😀 sarebbe il massimo!

  2. Giovanni ha detto:

    Per il momento ho proceduto all’acquisto dell’ aqua fish da 5 pollici, dopo alcune mesi che possiedo il jollaphone da 4,5 pollici con cui mi trovo veramente ben

  3. Marco Fanti ha detto:

    Anch’io ne ho ordinato uno dal link su Ebay India, che ora spedisce anche verso l’Europa. Per meno di 100€ non sarebbe niente male! Aspetto l’arrivo con ansia

  4. Silvio ha detto:

    Idem per me!
    Ho acquistato 2gg fa l aqua fish da ebay india. Speriamo vada tutto bene….

  5. paulorobertocotequino ha detto:

    Ma non dovete pagare le tasse doganali?
    Alla fine quanto avete speso per l’AquaFish?
    E quando arriva “dovete” fare la recensione.
    tnx 😉

    • Foto del profilo di Marcusyoung Marcusyoung ha detto:

      Per le tasse doganali vedrò quando arriva in Italia! Non mancherò di farlo sapere sul forum e in questi commenti
      Marco

    • Foto del profilo di Mario Mario ha detto:

      Ciao, guarda io ho comprato lo Jolla C e, arrivato a Linate, mi hanno contattato per lo sdoganamento e tasse da pagare e una volta arrivato il pacco però non mi hanno fatto pagare nulla (almeno fino ad ora)

      • Foto del profilo di Mattia Mattia ha detto:

        Anch’io mi hanno chiamato per lo sdoganamento del Jolla C, ma in quel caso era chiaramente indicato che le spese di importazione erano a carico del mittente…dubito che lo siano anche per l’Intex…ma attendiamo fiduciosi!

  6. Silvio ha detto:

    Alla fine il pagamento col loro sistema, Paisapay, non è andato a buon fine (non so il perché ,ma i soldi me li hanno prelevati….). Allora lo ho ordinato in contrassegno,poco fa. Speriamo bene…..
    gente strana, gli indiani!!!! ahahahahah!!!!

    • Marco Fanti ha detto:

      A me il pagamento con paisapay è andato a buon fine. Anche se c’era la stranissima richiesta di inviare ad eBay (mail paisapaydocs@ebay.in) una foto della carta di credito con la data di scadenza oscurata.
      Una volta fatto questo passo, paisapay ha sbloccato i soldi, che comunque si era già presa, e li ha dati al venditore.
      Quindi in teoria i soldi te li dovrebbero restituire, se non hai completato correttamente la procedura
      Io intanto incrocio le dita

  7. Foto del profilo di Renzo Renzo ha detto:

    Buon agosto ragazzi! 🙂
    Una curiosità: ma Sailfish su Aquafish è brandizzato/personalizzato? Oppure è tale e quale quello che abbiamo noi sullo Jolla Phone? E gli aggiornamenti saranno regolari. giusto?
    Per le spese di sdoganamento, ci sono aggiornamenti?
    Fateci sapere chi ce l’ha com’è, grazie! 🙂

  8. Massimo ha detto:

    Ciao,riesco a scrivere il commento?

  9. Massimo ha detto:

    Bene,ce l’ho fatta:-)
    Io l’ho comprato il 30-7 su Ebay.in con il link del canale telegram di Jolla C.I. Approvato il pagamento con procedure PaisaPay il 2-8,ed il 4-8 è stato spedito.Il 24-8 mi hanno chiamato dal gateway 15 Lonate per inviarmi un modulo(autocertificazione del contenuto del pacco,gli dici che c’è un telefono che vale 75 euro,in pratica), da rispedirgli scannerizzato assieme alla fattura di acquisto.La consegna stimata era per il 26-8,precisissimi ma non c’ero io a casa.
    Oggi 1-9 lo usando da qualche giorno e va un gran bene.NESSUN PROBLEMA DI CONNETTIVITÀ DATI (in 3g perchè il mio abbonamento non prevede il 4g ma il telefono lo supporta),NESSUN PROBLEMA DI RICEZIONE OD INVIO CHIAMATE SMS ECC…it works very smoothly:-)
    Poi,vuoi mettere usare il 5″ con un dito? senza bestemmiare tutto il calendario perchè non arrivi ai pulsantini in alto a sx(lo uso con la destra).?gran privilegio.
    Un utente qua sopra chiedeva se Sailfish è brandizzato: no,c’è la loro applicazione android “gaana” (tipo spotify credo),ma la disinstalli tramite lo store in 2 secondi netti…per il resto è il sempre fighissimo Sailfish 2.x Aurajoki.
    N.B: la versione android supportata da questo smartphone è più recente di quella dello jolla 1,(4.4 almeno dai suoni di sistema) tant’è che si può installare (finalmente) Periscope ufficiale.
    Ciao a tutti.

    • Foto del profilo di Renzo Renzo ha detto:

      Massimo buonasera!
      Grazie mille per la risposta e le news!
      Anch’io come te, mal sopporto i patti da pizza che ultimamente stanno sfornando un po’ tutti i produttori. :p La maneggevolezza per me è davvero molto.
      Questi 4 cm in più di larghezza rispetto a Jolla Phone, si fanno sentire?
      E abbi pazienza se approfitto ancora della tua disponibilità:
      – alla fine quanto hai dovuto pagare di tasse doganali?
      – la gestione dual sim com’è? È possibile mantenete attiva una sola sim? L’UMTS e/o l’LTE è disponibile per entrambi gli slot?
      Grazie mille!

  10. Massimo ha detto:

    Buongiorno Renzo!
    Premetto che la mia dimensione ideale per un telefono è 3,5″,quindi piccolo secondo i canoni attuali.Per me, lo smartphone più bello e comodo mai prodotto (a livello di design e forme intendo,l’oggetto in sè), è Iphone 4/4s: Sailfish in quella scocca (senza il bottone), sarebbe il top:-)
    Per risponderti:
    -E’ il mio primo smartphone acquistato nuovo e 5″,quindi rischio totale!!
    Ho provato altri 5″ Android ma servono inevitabilmente due mani,nonostante io sia 188 cm con mani grandi di conseguenza.L’ Aquafish lo usi agevolmente ad una mano e l’unica azione scomoda,in virtù delle maggiori dimensioni,è il menù dall’alto per cambiare atmosfera.Se tu le atmosfere le cambi poco sovente,non hai qst “problema”.In più, aggiungi che è più leggero dello jolla 1, e non ha più quegli spigoli vivi con cui mi sono trafitto l’inguine per mesi,mettendolo in tasca quando mi sedevo:-).
    -Le tasse doganali sono a carico di chi vende come specificato nell’annuncio su Ebay,quindi paga Intex.Anche se credo che i 10 euro abbondanti di spese di spedizione c’entrino qualcosa:-).
    -La gestione dual sim è efficientissima,molto superiore per esempio a W10 mobile,che se switchi per più di due volte la connessione da una sim all’altra, si pianta senza pietà e devi riavviarlo per connetterlo di nuovo.
    E’ possibile mantenerle attive entrambe,solo una o nessuna (adoro!!).In più, con Aurajoki, hanno aggiunto un pulsante di attivaz/disattivaz rapido delle sim dal pulley menù nell’area notifiche.
    La gestione dual-sim è coerente con tutto il resto dell’OS : veloce,efficiente,bello da vedere.
    -Per LTE non ho risposte perchè i miei abbonam non lo prevedono.Però ho visto nelle opzioni che puoi preferire 3g o 4g su entrambe le sim,non so se sia quello che chiedi però,pardon.
    Ciao

    • Foto del profilo di Renzo Renzo ha detto:

      Gentilissimo,
      ti ringrazio! 🙂
      Eh sì ti capisco: anch’io rimpiango il mitico Nokia N8, la sua tastiera alfanumerica e il T9. Ma vabbé, come si dice, altra storia ormai.

      Non mi viene in mente altro da chiederti… semmai ecco, la batteria è rimovibile?
      Per il resto, avrà gli aggiornamenti per il s.o. come uno Jolla Phone qualsiasi, no?

      • Foto del profilo di Renzo Renzo ha detto:

        P.S.: Un’altra cosina ce l’avrei, anche se non vorrei abusare della tua pazienza: sapere se la versione supportata di Android sia la 4.1 o la 4.4.
        Per farlo, potresti installare dallo store ufficiale “AIDA64”.
        Grazie mille! 🙂

  11. arrotino ha detto:

    Grazie mille per gli aggiornamenti!

  12. paulorobertocotequino ha detto:

    Molto interessante e grazie per le informazioni. 🙂

  13. Massimo ha detto:

    Ciao,scusa per i 4 giorni di delay:-)
    La batteria è rimovibile (2,5 Ampère) e dura moltissimo con l’uso da anzianotto che faccio io del device.
    Per gli aggiornamenti penso che segua il ciclo release jolla.L’Aquafish arriva già con Aurajoki ma la .48 :ieri ho aggiornato alla .51.
    La versione di Android presumevo fosse kitkat, invece è addirittura 5.1.1 (controllato con AIDA come suggerito)!!! Infatti puoi installare Periscope, che è uno dei miei 4 applicativi Android fondamentali.
    OFF-TOPIC : sailorgram su Aquafish NON invia gli stickers mentre su jolla 1 sì…boh,mistero della fede:-)
    Ciao.

    • Foto del profilo di Renzo Renzo ha detto:

      Massimo buonasera!
      Ma scherzi? Davvero molto gentile e paziente, grazie! 🙂
      Ottime notizie davvero, sto per fare un salto su eBay India: il mio Jolla Phone non ne può più e… anche a me dispiacerebbe dover lasciare Sailfish.
      Guarda, non so la tua età, ma… non ti credere che il mio uso sia tanto da young boy. :-p
      Mi hai fatto schiantare per il discorso del colore!!! 😀 😀 Però effettivamente, l’occhio mi ci era cascato anche a me!
      Grazie ancora Massimo, a presto!

  14. Massimo ha detto:

    Annotazione: perchè l’hanno prodotto proprio e solo arancione? E’ l’unico vero aspetto che mi chiude molto per ora.Se si chiama AQUAfish,fatelo blu scuro,azzurro no?va beh, per 75 euro con Sailfish di serie è un best-buy lo stesso:-)

  15. Giovanni ha detto:

    Ciao, avendo solo smartphone open (da firefox os 1.3 su alcatel monocore e poi flame, all’ LG Fx0 riservato al Giappone) non poteva mancarmi l’intex. Già possiedo il jolla phone che va bene, ma l’intex ha un display migliore in hd e 2 Gb di ram e mi sembra più fluido e nitido del jolla. Ok il software opensource ma poi ci deve essere un hardware adeguato altrimenti il tel non funziona. Ho aperto anche 10 applicazioni, nessun problema. Il 4G funziona benissimo, condivisione wifi ok. Le foto sono nitide, il jolla con poca luce le fa scure. Pagato anche io mandando scan della CC, altrimenti il pagamento era bloccato. Il colore arancione è bello, si abbina bene al nero, plastica curata. Poi se uno mette la custodia, non ha problemi di colore. costo totale 7 mila rupie, di cui 1500 rupie di trasporto, in euro 75 e 20. Per 95 euro non penso si possa trovare di meglio e poi il software è veramente intuitivo. Unico problema rimangono i numeri da importare in whats app dalla sim oppure la cancellazione dei numeri che rimangono nel telefono. Anche se cancelli un numero ricompare, mistero. Importazione da google veloce e importa i contatti per wa e telegram.

    • Foto del profilo di Matteo Manoni Matteo Manoni ha detto:

      I numeri da riportare mi stanno facendo impazzire.
      Possibile che whattsapp abbia questo bug?

    • Alex ha detto:

      Ciao Giovanni! Non so se leggerai mai questo commento, ma ti prego, dimmi come ti trovi con l’LG Fx0 con banda LTE (edizione Giappone)? Lo usi in Italia?

      L’ho cercato disperatamente per tanto tempo, ma in USA vendono solo la versione 3G (che non è un grosso problema), ma soprattutto non spediscono – ahimè – in italia. Volevo prendere su Amazon Japan quello LTE, ma essendo venduto da un operatore giapponese, oltre al prezzo non proprio economico, nel dubbio di ritrovarmi con uno smartphone inutilizzabile (o bloccato) in Italia, ho desistito. Ma lo trovo un modello davvero bello :).

      Tu dove lo hai acquistato?

      Grazie per l’eventuale risposta 🙂

      • Giovanni ha detto:

        Ciao Alessandro io per LG FX0 ho speso 57 dollari, con poi le spese altri 25 euro circa per la spedizione e sdoganamento. Questo è il terzo smartphone con firefox os. Daltronde se ci credi in un progetto lo sostieni. Sarebbero bastati qualche decina di migliaia di smartphone venduti e il progetto sarebbe continuato.
        l’Fx0 è molto valido, l’audio è buono, la fotocamera fa belle foto, il touch è buono. da nuovo costava 400 dollari cifra non certo bassa. display quasi hd, luminoso, da 4,7 pollici. Le app sono poche, tra cui manca un vero whats app, si può usare loqui. Daltronde non tutti vogliono usare telegram anche se fa le stesse cose.
        l’intex con 75 euro è un telefono realmente usabile in ogni ambito usando le app di android 5.1 dove mancano quelle di sailfish e questo a mio avviso è la reale possibilità di uso attuale. è dual sim, ma io continuo ad usare due telefoni separati, non voglio rinunciare a firefox OS (il mio primo smartphone che ho acquistato aveva l’1.1) L’utente non deve essere limitato, in questo modo sostiene economicamente un progetto che nel frattempo migliora.

        Purtroppo l’utente attuale vuole wa, fb, alcuni giochi, internet, la posta, la chat. Non è interessato ad avere altro e non capisce l’importanza di un software libero.

        • Alex ha detto:

          Grazie Giovanni! Io ne possiedo due (ZTE Open e Alcatel Fire E) e l’ho fatto con lo stesso scopo, per avere un’alternativa opensource ad Android e iOS e per sostenere gli sviluppatori. Purtroppo non è bastato ahimè, nonostante l’impegno messo anche ad aprire e contribuire con un blog dedicato a Firefox OS. Ci terrei davvero ad avere LG Fx0 perché alla fine è quasi un top di gamma, visto che tutti gli altri modelli erano davvero molto “basic” se mi passi il termine, a livello di hardware (ed estetica) :).

          Lo hai acquistato su eBay o Amazon se posso? Perché io lo trovo solo negli Stati Uniti e Canada ma non spediscono in Italia (tra l’altro la versione che vendono non ho capito se è la stessa del Giappone o meno e se scrivono che è solo 3G per incompatibilità di frequenze con LTE americano o se LG ne ha prodotto due versioni diverse). Se conosci qualche store online affidabile dove posso trovarlo ad un prezzo accettabile segnalamelo pure se puoi…

          Grazie ancora per la tua disponibilità. 😉

  16. paulorobertocotequino ha detto:

    Ma cosa c’ha l’arancione che non vi piace? Il mio jolla ha la TOH arancione! 😛
    Grazie a tutti per le informazioni.
    Come dimensioni, rispetto al jolla come vi trovate? TIA.

    • Foto del profilo di Mattia Mattia ha detto:

      Io ho un Jolla C e devo dire che come dimensioni era più comodo il Jolla1 da usare con una mano sola (e non ho la mano piccola…), ma con le gesture non è nemmeno un grosso problema.

  17. Silvio ha detto:

    AquaFish finalmente arrivato! a breve vi aggiormo sul funzionamento. Prima impressione: per 75€ ottimo telefono, migliore decisamente del nostro jolla ….

  18. massimo ha detto:

    Ciao a tutti.Purtroppo questo é il primo commento per segnalare un difetto dell’ hardware: le plastiche nere laterali Con effetto opaco,stanno cominciando a ‘ sfogliarsi’,come pelle secca che si sgretola,per capirsi.

    • Silvio ha detto:

      È da 2 giorni che uso l’Aqua Fish. Rimane più fluido a livello di software rispetto allo Jolla, ma questo era scontato. Lo schermo è nettamente migliore .Preferisco ancora la dimensione dello Jolla :l Aqua Fish è un po’ troppo grande per i miei gusti. Apprezzo la presenza della radio, anche se con delle cuffie non so perché ma il volume si abbassa del tutto da solo. Poi proverò con altre cuffie, sperando non sia questo un Bug. Per 75€ (esclusa apedizione) è stato un affare.
      Vedremo come invecchieranno i materiali!!!!

  19. Foto del profilo di Renzo Renzo ha detto:

    Buona domenica a tutti!
    Vabbè se è “solo” un problema di plastiche, ce ne faremo una ragione. :-p
    Siamo d’accordo che è fastidioso, ma… speriamo non ci siano altri problemi e sia il primo esemplare di altri produttori. E credo sia la speranza di tutti noi Naviganti, ma non solo.
    Il mio è già stato spedito e dovrebbe arrivare entro il 6 di ottobre. Vi tengo aggiornati.

  20. massimo ha detto:

    Ciao…qualcuno sa come riavere le vecchie atmosfere di Sailfish 1.0 sul 2.0? In particolare “storm” ed “old camera” che io trovavo molto particolari.@Fravaccaro,perchè non lo fai tu un bel pacchetto “old atmospheres” con le vecchie immagini ed i suoni originali jolla?:-)
    Sarebbe bello riaverle sull’Aquafish; oltretutto le suonerie di default jolla erano bellissime secondo me,non le ho mai cambiate,i messaggi soprattutto…e poi la suoneria della Toh the first one era fantastica!!.
    A parte il display full hd che da solo vale il device,finalmente l’aquafish ha uno speaker valido!! La mia critica maggiore a tutti i devices su cui ho usato Sailfish, è sempre stato il livello di volume massimo ridicolo,anche usando “maxvol” o applicativi simili.Sullo jolla1,ho ottenuto un discreto risultato solo cambiando lo speaker originale con quello consigliato sul blog jolla in una discussione…ne ho ancora due di scorta,peraltro:-).
    Buona serata.

  21. massimo ha detto:

    Grazie mille,cortesissimo come sempre!!

  22. massimo ha detto:

    Ciao @Fravaccaro,non mi ero reso conto ci fossero i google play services installati di default!! E il fantomatico “store” verde, non è altro che una versione vecchia del play store senza marchio.Si può disinstallare tutto?Magari da terminale…
    Per curiosità ho aggiornato lo store,ed alla fine del processo, mi si presenta la schermata Android di login;procedo con il login per vedere cosa succede e mi si apre un playstore fatto e finito che se però riduco a cover…sparisce!!E non c’è icona per richiamarlo,perchè se clicchi sullo store con icone verde,non è lo stesso appena chiuso!!
    Ora le app android mi si aprono con la mia email già settata e non riesco sloggarmi in nessuna maniera.
    Quindi è questa la fondamentale differenza fra lo jolla c e l’aquafish?
    Secondo te con un ripristino risolvo?
    Ciao,grazie.

    • Foto del profilo di Fra Fra ha detto:

      Le alternative sono:

      1) Installare Aptoide (o apkpure) e disinstallare quella roba.
      2) Reinstallare il supporto Android.

      Comunque per il futuro di consiglio di utilizzare il forum.

  23. Foto del profilo di Mallitto Mallitto ha detto:

    Ciao @Fravaccaro, a proposito di app Android, volendo scaricare la app di STRAVA (da APTOIDE), mi si dice che e’ necessario scaricare prima Google play services services; fatto questo pero’mi compare la scritta “questa funzione non e’ supportata dal terminale”, contattare il produttore, come ne posso uscire? Grazie! ciao

  24. massimo ha detto:

    Grazie @fravaccaro,scusami farò così in futuro:-)

  25. Alex ha detto:

    Ciao a tutti,
    sono un “ex” utente Firefox OS, molto triste oserei dire, per l’abbandono del progetto da parte di Mozilla e per non essere riuscito a mettere le mani sul bellissimo (per me almeno) LG Fx0. 🙂

    Quando sono capitato in questa discussione stavo per acquistare lo Jolla su eBay (c’è un rivenditore di Teramo che lo vende a 150 euro nuovo, immagino rimanenze di magazzino). Ora sono nel dubbio più totale. Mi serve un secondo telefono, da usare principalmente per le funzioni base, diciamo così… ma non voglio un Android o un iOS, hanno già troppi dati e informazioni per i miei gusti e poi amo sostenere nel mio piccolo i progetti opensource.

    Mi piacerebbe provare lo Jolla, ma ora che vedo i link agli store indiani per l’Aqua Fish e il prezzo davvero economico (ma soprattutto un Sailfish Dual SIM!), un po’ di curiosità e qualche dubbio mi è venuto. Leggendo i commenti su Amazon India, le critiche a questo telefono non mancano, come difetti sull’audio e altre cose. Chi l’ha già ricevuto, sta trovando qualche grosso bugs?

    Vorrei decisamente un consiglio da voi, perché l’Aqua Fish tra l’altro ha una carenza hardware non da poco: per l’LTE ha una sola banda presente in Italia (1800) che è quella che non ha Wind e comunque carente di 2600 e 2100, con cui gli operatori coprono principalmente le grandi città. Avete dei riscontri a tal proposito? Ma soprattutto, mi consigliate lo Jolla a 150 o l’Intex a circa la metà?

    Grazie a tutti 🙂

    • Alex ha detto:

      p.s. su Amazon il prezzo è migliore che su eBay, ma a quanto pare non spediscono in Italia ahimè 🙁

    • Foto del profilo di Renzo Renzo ha detto:

      Alex: […] Leggendo i commenti su Amazon India, le critiche a questo telefono non mancano, come difetti sull’audio e altre cose. Chi l’ha già ricevuto, sta trovando qualche grosso bugs? […]

      Buondì Alex! 🙂
      Io l’ho ordinato un mesetto fa e dovrebbe essere in arrivo in questa settimana.
      Mhmm… non avevo letto questi commenti, che mi perplimono un po’… :-/
      L’utente @massimo mi sembra lo stia usando da più tempo. Aspettiamo che lui ci risponda.

      • Silvio ha detto:

        Buongiorno a tutti! Ho l’AquaFish da 2 settimane,ed ho «pensionato» lo Jolla. Ho installato una Sd da 128 Gb (in ext4) e tutto funge per il meglio. Il telefono è più fluido dello Jolla, non devo più resettarlo «X» volte al giorno, non si «blocca» con le chiamate in entrata…..Whatsapp non si chiude più da solo (anche se la versione android è proprio brutta). L’audio è decisamente migliore, ed avere la radio è una gran figata (FINALMENTE!!!). Permangono i problemi di browser,di battitura per alcuni siti (tipo questo…). La cosa più strana che mi capita è una serie di ticchettii emeasi dall AquaFish. All inizio pensavo di avere «i ratti nel muro», per citare Poe. Poi mi son reso conto che questo «grattare» proveniva dal telefono!!!!! Ma non lo fa sempre…..

      • Marco ha detto:

        Io ho l’Aqua Fish da ormai più di un mese. È vero che alcune volte l’audio delle applicazioni android diventa bassissimo, e devi riavviare l’applicazione per ascoltarlo, ma comunque questo telefono è raticamente migliore in tutto rispetto al Jolla 1. In particolare ho apprezzato proprio lo speaker, che ora ha un volume normale (nel jolla 1 era piuttosto basso), e lo schermo che ora si riesce a leggere sotto il sole.
        Per non parlare dei 2 gb di ram che permettono di aprire molte più app.

        Io dovendo scegliere tra i due comprerei l’Intex, anche costassero uguale

  26. Alex ha detto:

    Grazie ragazzi per i feedback, siete stati gentilissimi :).
    Peccato solo non sia acquistabile sul link che avete segnalato ad Amazon, il prezzo è ancora più basso. Tempistiche mi sembra di capire sulle 3 settimane per l’arrivo dall’India? Sono più o meno questi i tempi di spedizione?

    Thanks 🙂

  27. Alex ha detto:

    Alla fine ho ceduto, appena acquistato su eBay (via link segnalato nell’articolo) l’Aqua Fish. Ho trovato uno sconto dell’8% e alla fine con la spedizione dovrei stare sui 90 euro al cambio attuale. Direi un ottimo prezzo. Speriamo non ci siano problemi con il pagamento, visto che gli ho dovuto mandare mail con scan della carta di credito e gli ultimi movimenti della stessa.

    Per chi ha già acquistato, che tempistiche ci sono perché rispondano al controllo sulla carta e spediscono con corriere o via posta tradizionale?

    • Foto del profilo di Renzo Renzo ha detto:

      Ciao,
      allora io ho fatto l’acquisto il 12/09, inviando subito la foto della mia carta di credito, dopodiché il 15/09 è stato accettato il pagamento e il 16 il venditore ha fatto la spedizione.
      il 29 è arrivato in Italia, e da allora è fermo a Milano, al Centro Operativo Postale, credo in attesa dello sdoganamento. @Massimo parla di chiamata e di invio di un autocertificazione per il contenuto del pacco, ma ancora non ho ricevuto alcuna chiamata.
      Non ti saprei dire se è posta tradizionale o corriere: io sto monitorando il tutto tramite http://www.trackingmore.com

      • Alex ha detto:

        Grazie per il feedback Renzo, io ho mandato subito scansione dei documenti richiesti via mail, proprio come già avevate segnalato nei commenti e sono quindi andato sul sicuro e speditissimo. Ora immagino tra qualche giorno partirà la spedizione. Da quello che mi scrivete più o meno siamo sulle tre settimane come tempistiche complessive.

        Vi terrò aggiornati appena avrò info sulla spedizione e spero anche la ricezione del pacchetto con l’Aqua Fish 🙂

        • Foto del profilo di Renzo Renzo ha detto:

          Vai, grazie a te! 🙂
          Ora il tracking mi dice che è all’ufficio postale di Peschiera Borromeo, forse non c’è bisogno di autocertificazioni aut similia e al massimo all’inizio di settimana prossima mi dovrebbe arrivare. 😉

          • Alex ha detto:

            Se non son cambiate le procedure, di solito quando sono a Peschiera Borromeo è l’ultima fase prima che sia in mano al postino e te lo consegnino… almeno così per esperienza personale 🙂

  28. Foto del profilo di Andrea Andrea ha detto:

    Ho fatto passare un pò di tempo così chi l’ha acquistato l’ha provato per bene… conviene sostituire un Jolla Phone con questo? Le prestazioni sono migliori o la differenza è poca? Android support? saluti a tutti

  29. massimo ha detto:

    Ciao.Venni contattato dal centro sdoganamento telefonicamente,probabilmente perchè era Agosto e pure loro avevano meno da fare magari.Dopo avergli reinviato il loro pro-forma di autocertificazione del contenuto,è arrivato in due giorni;il totale del tutto è stato un mese,ma ripeto era Agosto.E nessun altro esborso a parte quello d’acquisto su Ebay.
    Opinione dopo un mese abbondante di utilizzo esclusivo: contentissimo,lo rifarei.
    Dopo aver scoperto l’esistenza “nascosta” dei play services e del play store completo,l’ho ripristinato ai dati di fabbrica attraverso impostazioni-ripristino.Poi ho seguito i comandi da terminale esposti in questo sito nell’apposita sezione,ed ho brasato via tutto;adesso godo di un’esperienza totalmente Sailfish come sullo jolla1.
    Continua lo sfaldamento delle plastiche laterali (ma magari è sfigato il mio).
    Si sente forte e chiaro in ogni condizione.Se lo devi usare come sveglia,ricordarsi di abbassare il volume…non è lo jolla1..svegli anche il vicino!
    Il sensore di autoregolazione della luminosità preferisco come funziona sullo jolla1: l’Intex ha il minimo troppo alto per me:al contrario,al sole si vede benissimo.
    Il display da solo, vale l’acquisto.Vedere Sailfish in full hd paga l’occhio,non ce n’è per nessuno.Anche se preferisco i colori più “carichi” dello jolla1.
    Io non l’ho cambiato per le prestazioni pure,mi bastavano anche quelle dello jolla.E’ stato per lo schermo hd,la speranza di un audio decente,per il dual sim,per il supporto al progetto ecc…
    Android support ce l’ho disattivato, e lo attivo manualmente on-demand se mi serve e funziona egregiamente come il resto.
    Peccato sia arancione:-)
    Ciao.

  30. Foto del profilo di Renzo Renzo ha detto:

    Massimo buongiorno! 🙂
    Aspetta, aspetta! Che significa:

    “[…]Dopo aver scoperto l’esistenza “nascosta” dei play services e del play store completo[…]”?

    Ma l’installazione del Play Store, non doveva avvenire tramite Warehouse??

    E con:

    “[…]l’ho ripristinato ai dati di fabbrica attraverso impostazioni-ripristino.Poi ho seguito i comandi da terminale esposti in questo sito nell’apposita sezione,ed ho brasato via tutto;adesso godo di un’esperienza totalmente Sailfish come sullo jolla1.[…]”

    che vuol dire esattamente? Cosa hai fatto di preciso?

  31. Massimo ha detto:

    Buonasera Renzo!
    Il misterioso “store” con icona tonda verde che trovi pre-installato assieme allo store jolla,altro non è che una versione vecchia del Play store,con i google services pienamente funzionanti.
    Mi venne il sospetto quando,aprendo l’app Android “Myvodafone”,questa si avviò in un lampo senza comunicare l’assenza dei Google services,come avviene sullo jolla1.
    Se provi ad aggiornarlo come ti richiede lui stesso,alla fine del processo ti trovi davanti alla schermata “account” delle impostazioni Android…purtroppo sono curioso e mi sono loggato per vedere cosa succedeva e…si apre il Play Store ufficiale in versione material design aggiornatissimo,con il mio account loggato.Il brutto è che nelle impostazioni account dello store,manca la casella “rimuovi account”…!!!
    Cercando in internet ho trovato questo thread,dove si parla peraltro delle implicazioni a livello di licenze:
    https://together.jolla.com/question/139540/how-to-removing-intex-content-from-aqua-fish/
    Le stesso argomento,con le stesse istruzioni,le trovi anche qua su community Italia,ma non sono riuscito a recuperarle (i comandi da dare sono quelli in cima,il resto sono schermate di output).
    Seguite quelle semplici istruzioni,l’Aquafish è davvero come lo jolla c (ciclo early access a parte).
    Alla fine condivido la scelta di Intex. Siccome il progetto è innovativo,l’OS (purtroppo) sconosciuto,puntano molto sulla compatibilità Android,lo vedi già dalla scatola,dove sono messe in bella vista tutte le app famose dei ggggiovani (facebook,instagram ecc…).Probabilmente,onde evitare problemi di natura software di qualsiasi genere alle app Android,hanno installato tutto il “blocco” di Google e si sono tolti la paura:-)
    Per un neofita di Sailfish,l’Intex è il massimo,perchè funziona tutto out-of-the-box,Android compreso,non devi tweackare nulla,il terminale puoi lasciarlo dov’è.Se poi sei malato come me,ti vai a cercare questi problemi…:-)
    Aneddoto: quando usavo il porting per il leggendario (e bellissimo) Nexus 4,smadonnavo per installarli questi services…ora Intex me li fornisce di default,ed io li levo senza appello:-)
    Questa è la mia esperienza,se ho scritto cavolate tecniche chiedo scusa,e senz’altro @Fravaccaro avrà notizie più sicure.
    P.s. Con i futuri aggiornamenti,temo che comunque il processo sia da rifare da capo,credo.
    Saluti a tutti gli strafatti di Sailfish…:-)

    • Renzo ha detto:

      Ciao Massimo e grazie mille. 🙂
      Ehm… a questo punto però, non capisco: se Aqua Fish è già pronto per l’uso, Android, Play Store e Google Serivces compresi, perché allora si dice ripristinare alle condizioni di fabbrica, togliere tutto ciò che c’è di Intex (quindi allora una leggera brandizzazione c’è? :-O ) e seguire i link che hai postato tu e/o installare OpenGAPS da Warehouse?
      Chiedo scusa a tutti, ma… come si evince da questo post, non sono molto esperto… :-$ :-$ :-$

  32. Massimo ha detto:

    Ciao Renzo,figurati.
    Non capisco quello che mi chiedi,ti chiedo scusa.
    Prima di dare le istruzioni da terminale suggerite in quel link,ho ripristinato il telefono per un mio scrupolo personale,in quanto mi ero loggato sul playstore e,come ti ho scritto,non puoi procedere invece al log-out;quindi,per cancellare il mio account dal telefono,l’ho ripristinato.Questo intendevi?
    Siccome questa è una procedura per TOGLIERE dei contenuti,quando tu ripristini ai dati di fabbrica,quei contenuti tornano,perchè sono all’interno della recovery,immagino.
    Se per brandizzazione intendi l’app Gaana,la togli in 3 secondi netti.
    Per quanto riguarda i play services non so se si possano considerare brandizzazione,perchè comunque lo store funziona e puoi scaricare ciò che vuoi, SENZA bisogno del log-in col tuo account Google (se ce l’hai).Su Android,se ben ricordo,non puoi scaricare nulla dal Play store se non effettui il login.
    Volevo comunque sottolineare il fatto che questo è un discorso da disturbati come me…compratelo pure senza pensarci se ti piace Sailfish…L’ AQUAFISH FUNZIONA a meraviglia out-of-the-box,non c’è bisogno di toccare nulla!!!:-)
    Otretutto,sono operazioni che,come specifica l’autore del post di quel link sul blog jolla,invalidano la garanzia,quindi come diciamo qua in Piemonte : tuca nin! (non toccare!).
    Non volevo metterti tarli strani in testa,usalo tranquillamente,che tanto google ha miliardi di altre vie per spiarti/ci 🙂
    Anche io non sono un esperto/tecnico,però mi piace “trafficare” con il software dei telefoni…vado per tentativi, ed ogni tanto ne briccko uno 😮
    Ciao

  33. Foto del profilo di Renzo Renzo ha detto:

    Ma scherzi Massimo? Non ti preoccupare! 🙂
    Anzi grazie per la risposta.
    Leggendo meglio ho capito che il link che hai postato, dà istruzioni solo per togliere l’app Gaana, mentre in prima battuta, pensavo riguardasse anche il Play Store ecc.
    La cosa che non capisco è: se ci sono già il Play Store e i Google Services, perché da altre parti, si consiglia di rimuoverli e di installare OpenGaaps da OpenRepos? :-/

    P.S.: Siamo in tanti ad essere “disturbati”, come dici tu: altrimenti, perché non ci va bene nessuno dei due s.o. per cellulari, usati dal 90% degli utenti mondiali? 😛

  34. Foto del profilo di Renzo Renzo ha detto:

    Allora, stando a trackingmore.com, l’Aqua Fish è arrivato! (y) (y) (y)
    Oggi però non sarò a csa per lavoro 🙁 , spero che la mia gentilissssssima zia riesca a prendere il pacco. :-p

  35. Foto del profilo di Renzo Renzo ha detto:

    Dunque,
    da stamattina l’Aqua Fish è nelle mie manacce!!!
    Allora, ancora lo devo usare come principale, ho soltanto scaricato alcune app e installato l’aggiornamento di sistema e configurato alcune cosine.
    Prime impressioni:
    dà senza dubbio, l’impressione di essere veramente più grande dello Jolla 1, e nella maneggevolezza un po’ si sente, anche se la cover (arancione… sigh… :-p 😉 )con quella sorta di effetto gomma, rende migliore e stabile la presa.
    Sul display niente da aggiungere rispetto a quanto detto da @Massimo: vedere Sailfish con quella nitidezza e luminosità, è davvero spettacolare! Peccato effettivamente, per alcuni colori un po’ slavati, ecco, ma niente di tragico, direi che ci si fa l’abitudine presto.
    Quanto al sistema, gira che è una meraviglia! Purtroppo lo Jolla 1 esce malconcio dal confronto, vediamo poi in seguito.
    Il discorso Google Play: allora l’icona verde che diceva @Massimo, altro non è che una versione rimaneggiata di Aptoide, tanto che ho inserito le mie credenziali di Aptoide e ho fatto tranquillamente login. Ti chiede praticamente subito se vuoi aggiornare (o installare, non ho capito bene…) il Play Store, l’ho fatto ma… dell’icona non c’è traccia. Tutte le volte che voglio usarlo, devo entrare in Aptoide-Icona-Verde, andare alla voce “Top Aplications” cliccare sul Play Store e aprirlo. @Massimo confermi? :-/

  36. Foto del profilo di Renzo Renzo ha detto:

    Continuo l’aggiornamento. 😉
    Da ieri sera, dunque, lo sto usando come telefono principale. Oltre alle cose rilevate ieri, aggiungo che:
    – l’audio, sia in capsula sia tramite auricolari, è davvero molto buono;
    – nello Jolla Store non ci sono alcune app, come ad esempio Flashlight e Mappe;
    – non funzionano le notifiche di WhatsApp, neanche installando Andorid Notifications di Coderus. :-/

  37. Massimo ha detto:

    Ciao a tutti.
    @Renzo,dopo quei semplici comandi da terminale di cui sopra,non ho più nessun contenuto Intex,quindi nemmeno lo store,Gaana e Here.Ho risolto il problema con una soluzione alessandrina.
    I due .apk che uso,whatsapp e twitter,li ho scaricati dal browser.Questo perchè non mi piace loggarmi da nessuna parte.
    Le notifiche di whatsapp non mi creano problemi, non ci avevo fatto caso,in quanto lo apro solo se serve per le comunicazioni aziendali sul gruppo privato…più sta zitto e meglio è:-)
    Quello che proprio non capisco,è perchè Sailorgram su jolla1 invia gli stickers,mentre sull’Intex no…è pazzesco…però uso solo quello perchè le app native sono bellissime da vedere…telegram-android è osceno,anche se supporta tutto.
    Il pagamento a me è stato accettato in due giorni: inviata foto postepay il venerdì,accettato il lunedì.
    Una nota di merito agli auricolari in dotazione.Non li avevo mai usati quelli in-ear,molto comodi!!
    Ma la vera marcia in più, è il cavo piatto che NON SI ATTORCIGLIA..ora non bestemmio più tutto il rosario ogni volta che li prendo in mano per usarli!!
    Ciao.

    • enrico ha detto:

      ciao Massimo, due giorni per il pagamento Paisapay sono un’infinità 🙂 Io sto aspettando da un giorno e ho un dubbio: nell’oggetto della mail ho messo solo l’ID paisapay, mentre lo user ID di ebay l’ho messo nel corpo della mail. Tu come hai fatto? Forse andavano messi entrambi nell’oggetto? ciao

      • enrico ha detto:

        update: pagamento sbloccato, a me ci hanno messo 3 giorni

        • Alex ha detto:

          Stessa tempistica per lo sblocco del mio pagamento: 3 giorni. Tra l’altro ordine di inizio ottobre e se il tracking è corretto, credo dovrebbero consegnarmi l’Aqua Fish in settimana (se non han fatto danni con la spedizione). Sono curioso come un bambino di provarlo =D

          • Foto del profilo di Andrea Andrea ha detto:

            Scusate una curiosità. A me da spedito il 18/10 e sul tracking “20/10/2016 14:58:44 MBC CHAKALA MIDC Item Bagged to APSO FOREIGN MUMBAI (CRC)”. Sulla mail di paisapay mi dice che se non ricevo entro il 08/11 posso chiedere il rimborso. Per chi ha esperienza, quanto ci mette il pacco ad arrivare? Mi devo preoccupare o è normale? Saluti a tutti…. sono un pò impaziente! 🙂

  38. Alex ha detto:

    Ciao Andrea, tra una cosa e l’altra, conta tre o quattro settimane contale tutte.

  39. Alex ha detto:

    La mia solita fortuna… il 31 ottobre la spedizione arriva in Italia e da quella data è ancora lì ferma alla Dogana. Ora sembra che mi abbiano mandato una raccomandata (chiamare era troppo difficile) per chiedermi della documentazione mancante. Guarda se non va a finire che mi fanno pagare di tasse e spese doganali quanto il prezzo del telefono!
    p.s. per chi ha già acquistato e ricevuto l’Intex Aqua Fish, ma nel prezzo della spedizione non era compresi anche eventuali costi doganali?

    • Renzo ha detto:

      Ciao Alex
      direi di sì, anzi sì, visto che io npn ho dovuto pagare alcunché né inviare e/o certificare niente.
      A questo punto direi cge lo abbiamo acquistato da venditori diversi.
      Il mio tra l’altro, ancora non mi ha lasciato il feedback, e l’ho già sollecitato due volte! 😣😠😤

      Io ancora non l’ho trasformato in Jolla C, ma ancora nessun notizia dell’aggiornamento di Sailfish… :-/

      • Alex ha detto:

        Ahimé il venditore ha dichiarato valore del prodotto a 1 euro, quindi questi hanno aperto e visto che è uno smartphone e ora richiedono valore reale del prodotto per applicare dazi e iva… che invece avevo capito avrebbe dovuto pagare il venditore. 🙁
        p.s. Rendo il venditore se non vado errato è quello suggerito qui (lowpriceshoppee su eBay).

  40. Foto del profilo di Andrea Andrea ha detto:

    A me ancora non risulta arrivato in Italia tramite il tack number sul sito delle poste indiane ricevo un “Item Bagged to APSO FOREIGN MUMBAI (CRC)” dal 20 di ottobre. Ora il sistema PAISAPAY mi sillecita a dichiarare entro il 13.11 se l’oggetto è arrivato o meno per le procedure di rimborso. Aspetto fino al 13 e poi avvio la richiesta…….non ho ancora perso del tutto le speranze ma credo la spedizione sia andata perduta…. 🙁

    • Renzo ha detto:

      Buondì Andrea,
      prova a mettere il codice di spedizione che hai su http://www.trackingmore.com
      Anch’io ero nella stessa tua situazione, poi mi hanno consigliato di fare così.

    • Alex ha detto:

      A me ci han messo 15 giorni ad arrivare alla dogana italiana. Vedrai i tempi più o meno saranno quelli. Se metti il codice della spedizione sul sito dovequando di poste italiane, nel momento in cui arriva in Italia è tracciato (almeno nel mio caso lo era).

      • Alex ha detto:

        Errata corrige: ricontrollato ora, 20 giorni per arrivare in Italia. Poi nel mio caso sono già 10 giorni che è ferma in dogana perché il venditore ha dichiarato valore oggetto di 1 euro e quindi sono scattate le verifiche (no comment).

      • Foto del profilo di Andrea Andrea ha detto:

        grazie non lo sapevo, infatti sul sito dovequando me lo da a Milano! Benone! 🙂

        • Alex ha detto:

          Fammi sapere come va con la dogana, io sto giusto mandandogli i modulo per lo sblocco ora. Acquistare fuori Europa è un incubo 🙂

          • enrico ha detto:

            tienici aggiornati.. anche io ho acquistato dallo stesso rivenditore (lowpriceshoppee) e mi sto preparando al peggio 🙂

          • Foto del profilo di Andrea Andrea ha detto:

            Anche a me è arrivata la richeista di documentazione dall’ufficio delle dogane. Vediamo come va a finire…Saluti

      • enrico ha detto:

        ottima dritta, nel mio caso sulle poste italiane ha iniziato a essere tracciabile già dal momento in cui è stato spedito con destinazione Italia (ora è ancora in transito)

  41. alexplive ha detto:

    Spero la mia attesa stia per giungere alla conclusione… documentazione ricevuta, ora devo solo attendere i comodi tempi delle Poste per la spedizione e avrò l’Aqua Fish con 11 euro di oneri doganali + l’IVA al 22%… allegriaaa!! 😐

  42. alexplive ha detto:

    Ah io devo aggiungere anche un 6-7 euro di spese per chiamate ripetute al numero a pagamento delle Poste per info sulla pratica di sdoganamento. Ma perché deve essere tutto sempre drammaticamente complicato, lento e irritante quando si ha a che fare con le Poste? =D =D

  43. alexplive ha detto:

    Appena mi arriva la spedizione vi aggiorno, così vi dico quanto ci han messo per gestire tutto… per me sono già 22 giorni di pacchetto fermo in dogana. 🙁

  44. alexplive ha detto:

    Un consiglio spassionato se dovete contattare Poste e non volete spendere soldi senza avere risposte sullo stato dello sdoganamento. Scrivetegli tramite la pagina facebook ufficiale https://www.facebook.com/PosteItaliane/… a me di solito han risposto entro 3/4 ore circa (visto che dal numero a pagamento gli ho solo regalato 5 euro in telefonate per avere come risposta “non abbiamo tempistiche”)… oggi dopo 24 giorni di fermo in dogana mi han confermato che entro 4 giorni dovrebbero consegnarmi la spedizione a casa… un parto. Speriamo che alla fine ne sarà valsa la pena come mi auguro 🙂

  45. Foto del profilo di Andrea Andrea ha detto:

    E’ arrivato! Ordinato il 21.10 è arrivato oggi. Mi hanno fatto pagare l’iva sul totale (costo tel+spedizione) invece che solo sul telefono + 11€ di costo ispezione. Quindi 103€(costo del telefono + spedizione) + 34€ di oneri vari=137€,,,,,vabbè MOLTO meno del Jolla…. 🙂 Installo faccio qualche prova e vi faccio sapere…. Saluti

    • alexplive ha detto:

      Sei stato fortunello Andrea! Io ordinato molto prima di te e me lo devono ancora inviare… l’han tenuto in dogana praticamente un mese e ora è in spedizione da me, ma è da settimana scorsa che aspetto e qui non arriva nulla. Ho pure dovuto aprire un reclamo… le solite Poste, maledetti.

      • Foto del profilo di Andrea Andrea ha detto:

        Acc..in bocca al lupo. Problemi a parte che ho con i contatti di whatsapp il terminale è un salto in avanti rispetto al jolla1…. (rosik mode on!)

        • alexplive ha detto:

          Alle Poste son fischiate le orecchie. Appena consegnato! Felice come un bambino con il suo nuovo giocattolo ahahaha. Confezione ahmé un po’ ammaccata ma contenuto integro. Oggi mi divertirò a giocarci un po’ e capire come funziona questo sistema operativo 🙂

  46. Foto del profilo di Andrea Andrea ha detto:

    Lo sto usando… Mi sembra veramente più fluido del mio vecchio Jolla. Da NON purista trovo interessante avere il playstore senza necessità di login…(ma come fa?) Non mi si installa patch manager per mancanza di “groff” in /releases/2.0.5.6 (penso debbano aggiornare). Per il resto con poco lavoro sono già a casa…Addio Jolla phone! 🙂

    • Foto del profilo di Andrea Andrea ha detto:

      Circa il play store ho detto una sciocchezza…..

      • Renzo ha detto:

        Ciao Andrea,
        scusa se rompo: quale sciocchezza?
        Io lo sto usando da oltre un mese e, come ho detto poco più, non è presente un’icona del Play Store e ci accedo tramite il “robottino verde”, che altro non è che una versione particolare di Aptoide.
        Per te è diverso?

        • Foto del profilo di Andrea Andrea ha detto:

          No è così anche a me. Dal precedente post mi sembrava si capisse che avesse un play store ufficiale, invece è Aptoide…Io ho un problema con i contatti di whatapp non riesco a vederli nell’app che mi dice di non avere contatti che usano WA. Qualcuno ha avuto questo problema. I miei contatti lato sailfish os sono sincronizzati via outlook.com con exchange….

          • Foto del profilo di Renzo Renzo ha detto:

            Ah ecco, ti ringrazio! 🙂 Io al Play Store, ci accedo dalla sezione “Top”, e mi funziona e si aggiorna normalmente.
            Il discorso dei contatti WhatsApp l’ha fatto anche a me tre giorni fa: ho spento e poi riacceso e li ha caricati normalmente. A volte me lo faceva anche con Jolla 1 ed usavo lo stesso procedimento.

            Io dopo un mese abbondante che lo sto usando, rimpiango un po’ lo Jolla 1, più che altro per le dimensioni e… perché Jolla. :-p
            Poi la velocità e le prestazioni visibilmente migliore, mi ci fanno ripensare.
            La gestione dual-sim non è come mi aspettavo: a parte che lo slot 3G/4G è soltanto uno a scelta e non entrambi contemporaneamente, per impostarlo devi selezionare la sim predefinita per i dati. :-/

Lascia un commento