Sailfish OS 2 sarà open source

Open SourceL’interfaccia utente di Sailfish OS è (parzialmente) closed source, e ciò ha da sempre creato non pochi dibattiti all’interno della comunità.

Non sto quì a commentare il perché di questa scelta, ma la buona notizia di oggi è che la situazione potrebbe presto cambiare.

Il ministro russo delle telecomunicazioni e dei mass media Nikolay Nikiforov ha dichiarato infatti a Kommersant:

Ci sono un certo numero di componenti privati relativi all’interfacce utente [in SailfishOS], ma saranno aperti verso giugno-luglio. Dopo il rilascio della seconda versione, il sistema operativo sarà un ambiente completamente aperto per lo sviluppo collaborativo e la partecipazione di tutti i professionisti della comunità internazionale. Sailfish ha il potenziale per diventare un sistema mobile internazionale nelle nazioni BRICS.

Posizione per altro confermata da Antti Saarnio, presidente del consiglio di amministrazione di Jolla, a TechCrunch:

Abbiamo una timeline per rendere open source praticamente tutte le parti non commerciali, alcuni delle quali sono di proprietà di terzi che non possiamo, ovviamente, rilasciare. Ma di sicuro abbianmo dei piani per rendere open source gran parte della piattaforma – perché – perché ci aiuta a lavorare con la comunità di sviluppatori e i nostri partner. Molto presto annunceremo le tempistiche.

La notizia è stata confermata anche dal Capo delle Comunicazioni di Jolla, Juhani Lassila, il quale ha dichiarato che si saranno notizie a riguardo “molto presto”.

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Mario ha detto:

    Da un lato mi dispiacerebbe render open l’interfaccia dato che quella di Jolla la trovo molto ben studiata! Però non mi dispiacerebbe vedere qualcosa più simile a Meego con colori piatti e senza trasparenze!

    • Fra ha detto:

      Anche se open, Jolla potrà comunque scegliere cosa includere nella UI dei propri terminali.

      • Mario ha detto:

        Non mi preoccupa Jolla ma le altre case produttrici che adotteranno Sailfish OS, portando magari molte modifiche alla UI si perde la particolarità e la funzionalità dell’interfaccia pensata da Jolla! Android se ne modifichi l’interfaccia va anche bene dato che è ancora uguale a Symbian di 10 anni fa quasi, ma l’interfaccia di Jolla-Sailfish è troppo particolare e pensata bene per essere cambiata pesantemente (secondo me), non vorrei avere un giorno uno smartphone con un mega hardware, bellissimo design e Sailfish OS snaturato!

  2. Fra ha detto:

    Mi sembra un discorso ancora prematuro 🙂 poi ti ricordo che qualcosa de genere è possibile anche attualmente, lo strato sotto la UI è già open source

Lascia un commento