QtDay: vinci un biglietto gratis ed ottieni sconti e premi

QtDayCome abbiamo già annunciato, il 13 e 14 marzo prossimi a Firenze si terrà il QtDay, l’unico evento italiano dedicato alle Qt. Jolla sarà media partner all’evento e durante la cena Qt Quiz & Dinner metterà in palio un telefono ed un tablet.

Ma non è tutto! se volete partecipare gratuitamente, vi basterà lasciare un commento a questo articolo ed il primo riceverà un ingresso gratuito!

Per tutti gli altri, non disperate, è previsto un sconto del 30% sul biglietto all’evento. Tutto quello che dovete fare è prenotare il vostro biglietto attraverso questo link.

Vi ricordiamo che, anche se Jolla non sarà direttamente presente all’evento, Riccardo Ferrazzo, sviluppatore Develer, terrà venerdì 13 alle 12:00 un intervento relativo a Sailfish OS, durante il quale verranno presentate alcune librerie e strumenti che fanno parte dell’ecosistema opensource su cui si basa l’OS di Jolla.

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

    • thefleur ha detto:

      Nella speranza che un commeto più significativo di “Primo?” possa raccogliere non per tempismo, *MA PER MERITO*, l’agognato premio (ingresso omaggio all’evento) mi e vi chiedo :

      In mancanza di un Google Nexus 5 su cui sovrascrivere il firmware con quello sperimentale Jolla (http://jollacommunity.it/nexus5/) é possibile testare il medesimo ambiente su piattaforma Raspberry PI 2.0 ? (qui un video -> http://jollacommunity.it/sailfishos-sul-nuovo-raspberry-pi-2-model-b/)

      In rete non si trovano tutorial e/o immagini binarie per installarsi un ambiente di test sull’SD da inserire nel RPI …

      Have fun with Happy hacking !

      The Fleur

      • Fra ha detto:

        Purtroppo hai scritto ad evento già terminato (13-14 marzo), ma ti ringraziamo comunque per aver partecipato 🙂

        In merito alla tua domanda, su https://sailpi.wordpress.com/installation/ trovi le istruzioni per installare SFOS sul RPI2. Purtroppo non avendone uno (ho un vecchio model B) non ho potuto testare in prima persona, ma se vuoi provare e magari tradurre/scrivere la guida in italiano sei il benvenuto (contattami in privato se sei interessato) 🙂

Lascia un commento