Comunicato Jolla al MWC15

MWC15
Nel corso del Mobile World Congress di barcellona, Jolla annuncia la possibilità di concedere sotto licenza il suo Sistema Operativo Sailfish, a partner ed a costruttori di prodotti informatici terzi.
La generazione 2.0 di SailfishOS, sarà installabile su prodotti di varia natura, come smartphone e tablet,  ed introdurrà nuove funzionalità customizzate in base all’offerta commerciale dei partner.

 

intel

Jolla sta inoltre lavorando in sinergia con Intel, al supporto della piattaforma di processori Intel® AtomTM x3, presentata da pochi giorni, ed in grado di gestire con bassi  consumi, la connettività LTE e le alte prestazioni dei 64-bit multicore di Intel, su Smartphone, Phablet e Tablet.

Inoltre, si confermano i tempi per le spedizioni del secondo prodotto nato in casa Jolla: le consegne dello Jolla Tablet partiranno nel corso del secondo trimestre 2015; a questo punto SailfishOS sarà maturo per poter introdurre una nuova interfaccia di sistema, che sta nascendo anche in collaborazione con Tieto Corporation e The Qt Company insieme al supporto dell’architettura Intel e tutte le novità, finora mai viste, a supporto dei partner.

 


L’attenzione di Jolla è quindi focalizzata su questi punti fondamentali:
– Sempre maggiore integrazione tecnica e sviluppo delle compatibilità con le app Android
– Supporto per l’architettura dei processori Intel, e impiego dell’ Atom x3
– Miglior multitasking sul mercato di smartphone e tablet
– Costante sviluppo della User Experience grazie ai miglioramenti dell’interfaccia grafica
– Grande attenzione alla Privacy e grandi possibilità di customizzazione dell’OS
– Una gestione sempre piu semplice ed intuitiva di notifiche, schermata eventi e swipe
– ‘Sailfish 2.0’ disegnato per dare una “vetrina digitale” ai contenuti multimediali dei partner,  perfettamente integrata nel proprio sistema

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. davide ha detto:

    in linea di massima sono abbastanza contento della strada che vuole intraprendere jolla, la collaborazione con intel è la ciliegina sulla torta.
    da un lato mi dispiace vedere che vogliono puntare ancora sulla compatibilità android ma purtroppo mi sa che ad oggi non se ne possa fare a meno.
    stiamo a vedere cosa si inventeranno per migliorare l’integrazione con il resto del sistema…

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: