Intervista a Marc Dillon: il futuro di Jolla e SailfishOS

We also pledge not to sell user data; Android was designed to take user data, and monetize it to make money for other companies. You can understand that your privacy is very important.

In occasione del lancio del terminale anche nel mercato indiano, il blog Gizmo Lead ha intervistato il co-fondatore della startup finlandese Marc Dillon. Hanno parlato del telefono in sé, dell’azienda e delle strategie future.

Qui un riassunto con i punti più importanti a seguire il video (in lingua inglese).

Da 5 anni non è evoluta particolarmente l’esperienza utente sulla maggiorparte degli smartphone (in riferimento ad Android), quindi Jolla ha cercato di rivoluzionarla proponendo un nuovo sistema operativo elegante, performante e che porta un’esperienza di uso superiore alla concorrenza

buying jolla it’s not about buying the greatest specifications device, it’s about buying the best user experience device, something that’s brand new and exciting and easy to use and very very powerful.

Sta crescendo l’interesse del pubblico verso questo nuovo OS (finalmente!): le persone stanno cercando qualcosa di nuovo, di diverso, sono stanche che la loro ‘vita mobile’ venga controllata dal loro telefono.

Il vantaggio di essere una piccola compagnia è di potersi adattare ai cambiamenti in fretta ed essere in contatto diretto con gli utenti (vedi together.jolla.com) per feedback, suggerimenti…

Attualmente varie aziende interessate a produrre dispositivi con SailfishOS: come è già stato mostrato su vari Nexus (4, 5, 7), la portabilità dell’OS di Jolla è cosa realizzabile con poco sforzo su tutti gli smartphone Android, pur non essendo basato su di esso.

this is the only independent and non-american operative system that’s available: designed in Finland and developed by people who really passionately believe that mobile should be independent.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento