Ari Jaaksi, ex-capo del progetto MeeGo con Nokia, si unisce a Jolla

Ari JaaksiAri Jaaksi entra ufficialmente nel progetto Jolla. A comunicarlo è stata la stessa startup finlandese sulla propria pagina Facebook.

Il nome di Jaaksi sarà noto a chi ha seguito nel corso degli anni le vicende di Nokia. Jaaksi è stato a capo del progetto MeeGo con l’azienda finlandese e in precedenza si era occupato anche dello sviluppo della piattaforma Maemo. Una figura molto importante ha quindi scelto di sposare la causa di Jolla, che cerca di non disperdere le risorse accumulate nel corso degli anni dal personale che ha lavorato per Nokia.

Jaaksi aveva lasciato Nokia alla fine del 2010, per passare alla successiva collaborazione con HP, all’epoca impegnata nello sviluppo del sistema operativo WebOS “ereditato” da Palm. Jaaksi, che aveva lavorato con Nokia sin dal 1998, era stato particolarmente critico nei confronti dell’azienda nel 2011, rilasciando delle dichiarazioni molto dure nei confronti della politica praticata da Nokia.

Jaaksi, all’epoca, non aveva esitato ad affermare che il sistema operativo Symbian, per Nokia, era come una religione e che l’azienda si ostinava a portarne avanti lo sviluppo, non tenendo conto delle reali esigenze degli utenti. Tale atteggiamento aveva fatto passare in secondo piano i progetti come Maemo e MeeGo da lui portati avanti.

Jolla sembra essere l’ambiente giusto per consentire a Jaaksi di mettere a frutto la sua esperienza nel progetto MeeGo, dalle cui ceneri è nato Sailfish OS. Una buona notizia per gli utenti Nokia di lunga data che sperano di ritrovare quel “fascino” del sistema operativo MeeGo nei nuovi prodotti che verranno commercializzati da Jolla.

via

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento